Italia/Milano  

Dalla tradizione costruttiva, soluzioni a prova di futuro

Vivere in una casa a impatto quasi zero a Sedriano, in provincia di Milano, da oggi è possibile, grazie a una progettazione attenta alle nuove richieste di risparmio energetico,a firma degli architetti Gasto Andrea e Carlo Angelo Ferrami, e a un’efficace gestione del cantiere, realizzata dall’Immobiliare SEBA-BM di Milano. I progettisti si sono posti come obiettivo quello di realizzare un complesso residenziale ben costruito e certificato in Classe Energetica A. Intento raggiunto anche grazie alle performance isolanti dei laterizi Normablok Più S40 HP di Fornaci Laterizi Danesi, che hanno permesso la realizzazione di pareti altamente isolanti, sia termicamente che acusticamente.

Velocità di posa e performance energetiche 
L’ampio complesso residenziale “Il Corallo”, che è composto da nove ville bifamiliari e da quattro palazzine, di dodici appartamenti l’una, si trova in via Garibaldi a Sedriano, e ha ottenuto la classe più elevata di certificazione energetica. I blocchi Normablok Più S40 HP hanno efficacemente soddisfatto le richieste energetiche del team di progettazione e hanno permesso all’impresa costruttrice di ottimizzare le operazioni di realizzazione delle pareti soddisfacendole mediante una sola posa. L’impiego dei blocchi Normablok Più S40 HP ha permesso la realizzazione di pareti monostrato che, intonacate tradizionalmente, raggiungono una trasmittanza termica di 0,145 W/m2K, rendendo così inutile la posa successiva di un cappotto a lastre. I blocchi Normablok Più S40 HP, grazie alla loro massa, hanno garantito un elevato comfort acustico, rispettando ampiamente i requisiti acustici passivi di facciata previsti dal D.P.C.M. 5/12/97. Per massimizzare le prestazioni d’isolamento e comfort termico scelto dai progettisti, il complesso è dotato di riscaldamento a pavimento in tutti gli alloggi; le ville sono dotate di riscaldamento autonomo con caldaie a condensazione, mentre per le palazzine è stato previsto un impianto di tipo centralizzato abbinato a un impianto fotovoltaico con pompa di calore. Un sistema di cisterne per il recupero dell’acqua piovana, da impiegare per l’irrigazione degli spazi verdi privati e condominiali, conferma l’attenzione per la sostenibilità di tutte le soluzioni, anche d’impianto. L’interno dei fori dei blocchi di Fornaci Laterizi Danesi è riempito di polistirene espanso sinterizzato in grafite Neopor di BASF. I blocchi uniscono così le eccellenti caratteristiche di isolamento termico dell’EPS additivato di grafite alle intrinseche caratteristiche del laterizio quali naturalità e durabilità nel tempo. Gli incastri a secco verticali e l’apposita fascia isolante da porre sulle facce superiori dei blocchi, annullano i ponti termici tipici di una parete realizzata con blocchi tradizionali, contribuendo al miglioramento delle prestazioni termiche. È proprio in virtù della presenza della fascia isolante taglia-giunto applicata sulla faccia superiore dei blocchi che la posa in opera viene effettuata con un semplice strato di malta. Questo, oltre a comportare pulizia e una riduzione dei costi, offre un riscontro al corso di blocchi successivo, permettendo di ottenere giunti orizzontali di altezza costante, il tutto a garanzia della qualità esecutiva del risultato finale. Oltre al potere isolante, i blocchi hanno una eccellente permeabilità al vapore, caratteristica fondamentale per evitare la formazione di condense interstiziali che solitamente generano nel tempo muffe all’interno degli spazi abitati. Altro elemento che ha portato alla scelta dei blocchi Normablok Più S40 HP è l’elevato comfort acustico, garantito dalla loro massa, che permette di rispettare, nel caso di un edificio residenziale, i requisiti acustici passivi di facciata previsti dalla normativa vigente. 

Cantiere efficace e veloce
Le alte performance isolanti dei blocchi Normablok Più S40 HP hanno reso inutile posare un cappotto esterno alle pareti. Con la sola posa dei blocchi si è potuto garantire un valore di trasmittanza termica pari a 0,145 W/m²K, permettendo così un notevole risparmio di materiali e mano d’opera. Normablok Più S40 HP ha determinato un’elevata velocità e facilità di esecuzione offrendo, al contempo, massimo ordine e pulizia della struttura realizzata e del cantiere. L’impiego di blocchi di laterizio ad alto contenuto tecnologico, che facilmente sono stati messi a sistema con le altre soluzioni costruttive del complesso residenziale, ha consentito di realizzare degli edifici a elevata efficienza energetica, dove i costi per il consumo di energia saranno molto contenuti mentre il comfort e il benessere abitativo sono al livello più alto oggi certificabile.

 


Scheda tecnica

Oggetto: Residenze “Il Corallo”
Località: Sedriano (MI) 
Committente: BOMAR Immobiliare srl – Milano
Progettisti: Architetti Andrea Gasto e Carlo Angelo Ferrami
Direzione lavori: Architetto Andrea Gasto
Impresa esecutrice: Immobilare SEBA-BM – Milano
Azienda fornitrice: Fornaci Laterizi Danesi spa,Soncino (CR)
Distributore laterizi: Latercom srl, Soncino (CR)