Newsletter Laterizio


25 Giu 2019
Herzog & de MeuronA margine dell’assegnazione del Pritzker Prize nel 2001, H&dM dichiararono che il loro lavoro “non è basato su alcuna tradizione”. La novità della loro architettura risiede in una ricerca progettuale che sfugge a qualsiasi etichetta stilistica o contestuale, concentrandosi essenzialmente sul rapporto fra struttura, materiale e involucro. La ricerca di H&dM sulla materia nuda usa la tecnologia per piegare il materiale verso l’espressione pura.

23 Mag 2019
Architetture della memoriaL’architettura raggiunge nel monumento commemorativo e in quello funerario la sua espressione più pura. Su questa straordinaria matrice ideologica e formale vengono a confrontarsi le esperienze nazionali alla ricerca di una tipologia per il cimitero moderno, contaminando la lezione illuminista con i linguaggi e le tradizioni locali. In questo senso emblematico appare il percorso morfologico e figurativo del crematorio che diviene un’architettura-manifesto. (Dall'editoriale di CIL178)

29 Apr 2019
Tra efficienza energetica e comfort abitativoPer la maggior parte dei Paesi europei è prioritario difendersi dal freddo, la stessa ricetta non può funzionare in Italia, dove se si vogliono mantenere elevati livelli di comfort termo-igrometrico, occorre preoccuparsi anche delle prestazioni energetiche estive dei materiali e dei sistemi di involucro (pareti e coperture) ventilati o aventi capacità di accumulo termico; altrimenti è necessario il ricorso ai condizionatori, grandi consumatori di energia elettrica.

29 Mar 2019
Abitare collettivoSe “abitare” è un concetto chiaro sul quale la filosofia ha avuto ampio modo di esprimersi in maniera univoca, “collettivo” si presta a numerose interpretazioni. L’alloggio collettivo è dunque una naturale risposta logica alla questione dell’uso razionale del territorio. È compito degli architetti riflettere concretamente sulle importanti implicazioni che possono scaturire dal felice binomio “condominio/mattoni”.






26 Giu 2018
Abilità compositiva dei motivi di facciataL'involucro è di solito intepretato come tema distintivo dell'architettura di Cino Zucchi. Affermare, come è stato più volte fatto, che egli è un abile compositore di motivi di facciata è inutile se non si comprende come essi si relazionano alla distribuzione interna e alla strategia urbana. A fronte di volumi deliberatamente individualizzati e di suddivisioni condizionate dal mercato, la facciata diventa la cartina di tornasole che rivela il grado di deformazione operato sull'insieme degli elementi architettonici. (dall'editoriale del nuovo CIL175)

29 Mag 2018
L'edilizia scolastica può ripartireGli interventi straordinari di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento sismico, efficientamento energetico di edifici scolastici, nonché la costruzione di nuove scuole e palestre sono finanziati per risorse pari a 1,7 mld di euro, come previsto dal Decreto 03/01/2018 pubblicato su G.U. 04/04/2018 n. 78. Le Regioni per il triennio 2018-2020 possono chiedere autorizzazione ai Ministeri competenti a stipulare appositi mutui con oneri di ammortamento a totale carico dello Stato.

23 Apr 2018
La gloria del mattone: la superficie curva"Se lavorate col mattone non usatelo come una scelta di seconda mano, o perché costa poco. Dovete innalzarlo in tutta la sua gloria, è questa l'unica interpretazione che merita. [...] L'arco, la volta e la cupola segnano epoche parimenti stimolanti, in cui sapendo cosa fare, e sapendo cosa fare si sapeva farlo".
Louis I. Kahn, "I love beginnings", intervento alla Design Conference di Aspen del 1973, in C. Norberg Schulz (1980). Louis I. Kahn. Idea e immagine, Officina edizioni, Roma.

27 Mar 2018
L'architettura dei BienefeldIl nuovo CIL174 è una monografia sull'opere di Heinz e Nikolaus Bienefeld interpreti di una "architettura grande in piccole dimensioni". Per Heinz Bienefeld, e per il figlio Nikolaus, l'architettura è un atto costruttivo "sapiente", diretto alla sua forma "eloquente". Alla natura originaria della costruzione si integra una poetica del dettaglio, come parte di essa. La centralità del progetto di architettura appartiene alla costruzione, che a sua volta si nutre della storia piuttosto che della tecnica, senza peraltro rifiutarla.

27 Feb 2018
Architettura sacra: tra spirito e materiaIl problema di fondo emerso nella progettazione delle chiese di ultima generazione è quello di aver sottomesso ogni considerazione architettonica e artistica a un’interpretazione liturgica. Così, i concorsi italiani si sono andati quasi trasformando nella gara fra diverse visioni celebrative, invece di basarsi su un confronto aperto fra diverse idee di architettura (Dall’editoriale di CIL173)


18 Gen 2018
Tecnologia e alta efficienza: soluzioni per il risparmio energetico, la qualità e la sostenibilità degli edificiQuali sono i segreti per costruire un edificio ad elevato comfort invernale-estivo? Cosa sono i CAM e in che modo tali requisiti miglioreranno la vivibilità degli ambienti limitandone il fabbisogno energetico? Esiste correlazione tra riflettenza delle coperture e surriscaldamento urbano? E ancora, positivo o negativo, come si qualifica il contributo delle costruzioni alla sostenibilità? Questi i quesiti a cui si intende dare risposta nella prima newsletter del laterizio del 2018, buona lettura!

19 Dic 2017
Buon Natale e Felice Anno NuovoBuon Natale e felice anno nuovo

23 Nov 2017
Incentivi all’edilizia sportiva tra le misure del GovernoLa legge di Bilancio 2018 rifinanzia con 10 mln di euro annui il fondo “Sport e Periferie” finalizzato al recupero di impianti sportivi agonistici nazionali. Progettare strutture sportive implica alta professionalità e conoscenza di quelle che sono le esigenze delle diverse pratiche sportive che le architetture ospitano. Si presentano 3 progetti estratti in anteprima dall’ultimo numero di CIL, tutti realizzati in mattoni ma totalmente differenti per forma colore e tipologia. Per maggiori approfondimenti

17 Ott 2017
A scuola di qualità: i migliori progetti ai nostri bambiniEfficacia, resistenza, capacità di isolamento, durabilità e alto valore estetico, nelle sue varie declinazioni, sono le caratteristiche utilizzate per costruire le scuole di seguito presentate. Tra i progettisti all’opera per l’eccellenza scolastica: Carlo Pellegrini, Paolo Zermani e lo Studio Zeda+.

21 Set 2017
L’incanto della materia nelle opere di Solano BenìtezVincitore del Leone d’Oro alla Biennale di Venezia dello scorso anno, Solano Benítez combina capacità creativa e coscienza etica, prima ancora che estetica, elaborando soluzioni originali, suggerite dal luogo e dal tema affrontato. Le architetture prodotte sono la testimonianza concreta di una ricerca intensa fatta di continue sperimentazioni e impiego di materiali essenziali.

Pagina 1 di 2

Ultimi articoli pubblicati


La sostenibilità ambientale delle tegole in laterizio italiane
In linea con lo standard EN 15804, due aziende associate ANDIL produttrici di elementi per coperture...

Elbphilharmonie
Herzog & de Meuron
Presso la città di Amburgo, il quartiere di HafenCity, un tempo antico porto commerciale ...

Ampliamento della Tate Modern
Herzog & de Meuron
Circa quattro anni dopo l’inaugurazione della prima Tate Modern – la sede museale prog...

Nuovo Musée Unterlinden
Herzog & de Meuron
Un’ambiziosa operazione di rigenerazione urbana trasforma un centro di medie dimensioni, la cittad...

Modernismo e mediterraneità
Questo itinerario propone opere significative del modernismo catalano e di una più recente cul...