Misura e discrezione del progetto

L’autore, architetto, già responsabile dell’Ufficio Beni Culturali della diocesi di Milano, poi della Segreteria della Conferenza Episcopale Italiana, attualmente docente alla Cattolica di Milano e presidente dell’Associazione Musei Ecclesiastici Italiani, dedica questo volume a nove architetti (tra cui alcuni poco noti) che hanno progettato chiese di valore in Europa nel XX secolo. Li definisce - Jose Plecnik (Lubiana, 1872 – 1957), Ottokar Uhl (Wolfsberg, 1931 Vienna, 2011), Heinz Tesar (Innsbruck, 1939), Boris Podrecca (Belgrado, 1940), Erik Bryggman (Turku, 1891 - 1955), Peter Celsing (Stoccolma, 1920 - 1974), Sigurd Lewerenz (Sandö, 1885 – Lund, 1975), Hans van der Laan (Leida, 1904 - Vaals, 1991), Alvaro Siza (Matosinhos 1933) - molto diversi tra loro per cultura e linguaggi; non legati ad abituali modelli; non innovatori arbitrari; non votati alla spettacolarità, ma alla misura e alla discrezione. Nell’introduzione il libro, che raggruppa in fondo le immagini di riferimento, annuncia i criteri su cui è impostato il lavoro di selezione dei nove autori; poi li presenta, ciascuno con note biografiche e bibliografiche, un regesto delle opere, commenti ad alcune di esse, citazioni e spiegazioni degli aspetti concettuali delle singole attività progettuali.

 


Giancarlo Santi - Architetti di chiese in Europa - Nove maestri dell’architettura sacra nel XX

Autore: Giancarlo Santi
Editore: Vita e pensiero (Milano)
Anno: 2015
Pagine: 144
Prezzo: € 15

 

 

Roberto Gamba
architetto libero professionista