Concorsi e qualità architettonica

Il volume è da considerarsi un manuale utile allo svolgimento dell’attività progettuale e concorsuale. Gli autori, che si occupano a Berlino di consulenza per la preparazione e l’esecuzione di progetti di concorso, vi considerano innanzi tutto la validità dell’istituto del concorso, uno strumento che porta, attraverso la selezione, a un miglioramento della qualità architettonica. Il libro, in una prima sezione, affronta aspetti di carattere generale: la storia dei concorsi, che parte dal Rinascimento italiano e si sofferma su progetti di intervento monumentale otto-novecenteschi in Germania; di seguito analizza l’impegno finanziario richiesto ai partecipanti; quindi considera le modalità di presentazione di elaborati e documenti e la qualità con cui è necessario predisporre i disegni, proponendo le opinioni in merito di alcuni esperti progettisti; distinguendo e specificando le fasi e le componenti dell’impegnativo lavoro rappresentativo dell’idea progettuale.La recensione dei progetti riguarda 25 importanti concorsi internazionali svoltesi negli ultimi sette anni (oltre alla citazione di altri 7), 18 in Germania, due in Vietnam, uno in Marocco, Canada, Russia, Ucraina, Austria. Di ciascuna viene offerta una ricognizione territoriale; un’elencazione illustrata dei partecipanti; una riproduzione di qualità dei progetti premiati.


Competition Panels and Diagrams – Construction and Design Manual

Autore: Benjamin Hossbach, Christian Lehmhaus, Christine Eichelmann
Editore: Dom publishers (Berlino)
Anno: 2016
Pagine: 384, 1.370 immagini
Prezzo: € 78,00

 

 

Roberto Gamba
architetto libero professionista