Italia/Venezia  
Riccardo Tronchin + Enrico Pisan

L’uso del laterizio in «solida» chiave contemporanea

Il progetto architettonico è dinamico nella sua composizione e dall’aspetto decisamente internazionale. Il volume imponente del complesso turistico, realizzato su progetto degli architetti Riccardo Tronchin ed Enrico Pisan, è allineato parallelamente alla lunga distesa bianca della spiaggia cittadina e sviluppa secondo due modalità differenti le facciate: la prima, rivolta verso il mare, è un mosaico di loggiati leggeri, incorniciati da una struttura metallica e da un parapetto in cristallo; la seconda, aperta su una delle principali arterie cittadine, coincide con una superficie più omogenea, rivestita in corten e costellata da aperture di differenti dimensioni. 

Il rivestimento in mattoni

Il lungo parallelepipedo poggia su due basamenti funzionali completamente rivestiti in mattoni e genera una sorte di ponte il cui vuoto centrale corrisponde all’ingresso della struttura, punto nevralgico a multipla altezza dove è accolto il pubblico, arricchito da un minuzioso studio del verde e che prosegue idealmente verso il litorale con un percorso in legno. Tecnologico, controllato nella sobrietà delle proporzioni e dei materiali impiegati, l’involucro dell’Almar non è altro che la prospettiva più manifesta di un dispositivo ricettivo improntato a un inedito e sofisticato «international style», dove il mattone diventa elemento connotativo di contemporaneità e solidità delle radici.

Il sistema parete sicura

SanMarco ha ampliato la propria offerta per chi progetta e costruisce, con una serie di accessori orientati a migliorare le performance dei materiali da costruzione. Il sistema parete sicura è nato dalle più moderne tecnologie, con la collaborazione di alcune aziende partner che producono sistemi di supporto e ancoraggio per facciate, garantendo un elevato standard di affidabilità e sicurezza dei propri prodotti e la loro piena compatibilità, per un nuovo modo di concepire il rivestimento dell’edificio in faccia a vista. Costruire una parete sicura significa fissare la parete di rivestimento in mattoni a pasta molle SanMarco rispetto alla parete portante.

Due sono i sistemi di fissaggio: sistema di sostegno e ancoraggio puntiforme di ritenuta.

Per quanto concerne il sistema di sostegno, si può scegliere tra un’ampia gamma di tipologie di mensole per facciate, in funzione delle specifiche del progetto, nel rispetto delle normative sul risparmio energetico, con l’eliminazione dei ponti termici, con la possibilità di realizzare una parete sicura, anche con un’intercapedine ventilata, e la garanzia della verifica sismica oltre a quella statica. 

Le mensole di sostegno sono conformi alla normativa En 845-1:2008, specifica per elementi complementari per muratura, parte 1. I sistemi di ritenuta, gli incatenamenti orizzontali, le staffe e gli altri accessori sono conformi all’Appendice Za, in linea con le direttive vigenti e contrassegnati con il marchio Ce. Il secondo sistema di fissaggio, ovvero di ritenuta, collega le due pareti (quella portante interna e quella di rivestimento in mattoni faccia a vista) della muratura multistrato, in modo da creare un insieme più stabile e resistente, soprattutto all’azione del vento. 

Questo tipo di fissaggio si realizza attraverso l’applicazione di elementi di tenuta puntiformi (graffaggi) in acciaio inox di lunghezza e diametro idonei.


Scheda tecnica

Denominazione:

Almar Hotel

Località: Lido di Jesolo, Venezia
Progettisti: arch. Riccardo Tronchin, arch. Enrico Pisan
Prodotti utilizzati: mattone e listello SanMarco 12x25x5,5 colore rosso classico
Fotografie: Otus studio
contentmap_plugin