Italia/Cuneo  
Studioata

Una finestra sulle langhe

Il progetto è l’espressione materiale del sogno di una coppia di olandesi: lasciare Rotterdam per trasferirsi in Italia, su una collina immersa nel paesaggio langarolo fatto di vigne, viste mozzafiato e buon cibo. La nuova costruzione, completamente rivestita in mattoni, s’incastra nella collina lasciando intatto il carattere del luogo. La piccola abitazione inaspettatamente si apre verso l’arco alpino grazie a una sola grande finestra che attraversa tutto il cuore della casa, divenendo uno straordinario palcoscenico di quotidianità. I 110 m2 costruiti si articolano in un’area giorno, due camere da letto, due bagni, e un piccolo vano tecnico. Si tratta di una piccola casa per vacanze dove gli spazi sono stati volutamente ridotti al minimo indispensabile ma sono stati valorizzati da un ampio loggiato e da un’unica grande «finestra sulle langhe». 

Quel rivestimento in mattoni Terreal SanMarco

La piccola struttura architettonica è interamente rivestita in mattoni Terreal SanMarco attentamente posati in opera da un’abile impresa artigiana locale; una combinazione di qualità che ha consentito di arrivare a un prodotto finito di pregiato livello architettonico e prestazionale. Il rivestimento in laterizio è stato utilizzato per i muri perimetrali e per le falde inclinate della copertura. Sul prospetto laterale, la finestra della camera degli ospiti è rivestita con un frangisole in laterizio posato a croce svizzera che lascia intravedere il castello di Cigliè. Sul prospetto principale, i telai in metallo, anch’essi rivestiti in mattoni, mimetizzano la porta d’accesso al vano tecnico. Sulla copertura, la quinta facciata visibile avvicinandosi all’edificio, i camini e il grande lucernario sono rivestiti in mattoni, trasformandosi in piccole folies architettoniche che vanno a intaccare la monoliticità del volume ridefinendone il profilo. Un’ampia terrazza costruita da grandi tronchi in legno massello completa la relazione tra lo spazio chiuso dell’edificio e il giardino. Gli elementi lignei assemblati si appoggiano sul declivio della collina e disegnano una sorta di grande scalinata per raggiungere, dal giardino, la loggia e l’ingresso alla casa. Un portale alto 3 metri in ferro verniciato è appoggiato sul confine stradale per definire l’ingresso alla proprietà e come un’opera di land art inquadra le langhe e la casa.


Scheda tecnica

Oggetto: Nuova residenza abitativa
Committente: Privato
Località: Cigliè, Cuneo
Progetto architettonico: Studioata
Strutture: Ing. Michele De Rossi
Sostenibilità ambientale: Ing. Davide Ambrosio
Inizio-fine lavori: 2014-2017
Superficie: lotto 2000 m2, 110 m2 costruiti
Fotografie: Studioata
contentmap_plugin