Arte, artigianato, architettura

Il libro riporta gli atti del 14° convegno di architettura dell’eclettismo, tenutosi a Jesi nel 2011, a cura di Stefano Santini (Facoltà di Ingegneria di Ancona) e di Loretta Mozzoni (Pinacoteca e Musei civici di Jesi). Sono undici saggi che mettono a confronto teorie; espressioni artistiche e artigianali; pubblicistica e affrontano il rapporto che da sempre si è verificato tra l’architettura e la decorazione, cioè tra i contenuti strutturali dell’edificio e gli elementi del corredo stilistico. Luciano Patetta rievoca il dibattito storico sul contrasto tra purismo e ornamento, citando le opinioni dei trattatisti, degli architetti dell’antichità e del neoclassicismo, di Viollet le Duc, Semper, Loos, Le Corbusier.

Poi gli altri autori riflettono su mestieri d’arte e architettura nell’800: Chiara Baglione su le «narrazioni figurative negli edifici pubblici»; Enrica Bodrato sull´archivio Musso Clemente; Antonella Perin sulle decorazioni a Torino; Giovanna D´Amia sulle terracotte dell´architettura milanese; Gabriella Cianciolo Cosentino sull´arte «dei barbari» fra medievalismo e orientalismo; Zsuzsanna Ordasi sulla decorazione ornamentale e simbolica della Szecesszió in Ungheria; Ornella Selvafolta sull´argomentare di ornamento e decoro nelle riviste italiane; Tobia Patetta sul critico d’arte Guido Marangoni (1872-1941); Giulio Petti sul municipio di Copenaghen di Martin Nyrop. 


Architettura dell’Eclettismo Ornamento e decorazione nell’architettura

Autore: Loretta Mozzoni e Stefano Santini
Editore: Liguori Editore (Napoli)
Anno: 2015
Pagine: 352
Prezzo: € 24,64

 

 

Roberto Gamba
architetto libero professionista