Tetti a falda in laterizio vs tetti verdi: analisi LCA del comportamento ambientale

Nei climi mediterranei le differenze tra tetti verdi e a falda in laterizio sono minime. Per contro quelli in “cotto” richiedono scarsa manutenzione nella propria vita utile, 150 anni, a fronte dei 40 attribuiti ai tetti verdi, con minore costo e consumo di risorse.In termini architettonici, un elemento di copertura può essere piano o inclinato ma, in climi mediterranei, indipendentemente dalla configurazione geometrica, entrambe le superfici sono soggette all’irraggiamento solare, assorbono ingenti quantità di calore e diventano estremamente calde, specialmente durante il periodo estivo. La variazione di temperatura di una superficie di copertura può raggiungere i 70ºC nell’arco della giornata e questo apporto di calore condiziona pesantemente il comfort degli ambienti interni. Per questo motivo, nonostante la costruzione dei tetti verdi risalga al XVIII secolo, è stata primariamente utilizzata nel nord dell’Europa.

Inoltre, va considerato che la Direttiva Europea sull’Efficienza Energetica 31/2010 richiede la progettazione di edifici ad energia quasi zero.

I consumi di energia e risorse nell’edificio saranno primariamente determinati dai materiali impiegati piuttosto che dai consumi specifici di energia in uso e l’impatto ambientale dei materiali utilizzati assume rilievo sostanziale, al pari della prestazione energetica, in una analisi complessiva del profilo ambientale di una soluzione tecnologia in una prospettiva di ciclo di vita. 

In linea generale, il progetto di un tetto verde deve offrire una soluzione sostenibile al controllo della temperatura operativa interna degli ambienti, contribuendo anche al drenaggio ed alla gestione delle acque meteoriche e, a scala urbana, all’assorbimento delle emissioni di CO2 e PM, alla mitigazione dell’effetto isola di calore e al mantenimento della biodiversità. Il tetto verde deve quindi essere in grado di assolvere a molteplici funzioni, in primis le prestazioni richieste dalla UNI 11235 [1]. ..